E' Pasqua: CRISTO E’ RISORTO ALLELUJA !

Da marzo 25, 2005

aE’ Pasqua, ossia la solennità dell’anno liturgico per i cristiani in cui si celebra la Risurrezione di Gesu, mistero principale della nostra fede cattolica.

La Chiesa è nata dal glorioso evento della risurrezione di Gesú e dalla fede che gli Apostoli hanno avuto nel Cristo risuscitato. La loro predicazione ne ha fatto argomento assoluto come si legge negli Atti degli Apostoli 4,33 e S. Paolo ancora afferma: “ Se Cristo non è risuscitato è vana dunque la nostra predicazione, è vana la nostra fede…” (I Cor. 15, 14-15).

Sabato Santo è il giorno di riposo di Gesú nella morte e non c’è neppure una propria liturgia. La Chiesa è chiamata a contemplare il grande mistero redentivo di Cristo nella sua Passione.

La celebrazione del mistero pasquale giunge al suo apice nella solenne Veglia tra il Sabato Santo e la Domenica di Resurrezione che celebra, nella sua globalità, il passaggio dalla morte alla vita di Gesú e insieme il passaggio alla vita nuova dei fedeli attraverso i Sacramenti dell’Eucarestia e della Riconciliazione

Il tema della Veglia è presentato con grandi simboli tra cui il Cristo “ la luce “ che disperde le tenebre; l’acqua che lava e disseta: il Pane di vita che vivifica; ;a Parola che illumina lo spirito.

Domenica di Risurrezione: Cristo è Risorto come lo attesta l’Angelo che invita le donne ad annunciarlo ai discepoli.

Ma questo invito dell’angelo alle donne in quel mattino di Pasqua deve interpellare noi tutti perchè il mondo ha ancora bisogno di questa notizia sconvolgente della Risurrezione di Cristo e che davvero è entrata nella storia umana una novità di vita capace ancora oggi di cambiare tutto e capace di di vincere qualsiasi forma di male.

Come non affidare la nostra vita a Cristo Gesú. Per tutti invece e’ fondamentale un incontro personale con Cristo Risorto.

L’Eucarestia che celebriamo è sempre il luogo privilegiato in cui ricnoscere il Cristo Risorto, il Vivente in cui rinnovare la nostra fede in Lui; ripartire di nuovo per divenire creature nuove.

L’esperienza viva nella Pasqua ci ricarica di una speranza in cui ci fa certi che Cristo è risorto, vive con noi, cammina al nostro fianco! E saprà ancora stupirci con le sue meraviglie che e’ capace di compiere in noi e intorno a noi.

Questo é stato pubblicato il venerdì, marzo 25th, 2005 alle 11:46 ed é stato archiviato nel Cronaca. Both comments and pings are currently closed.

i commenti sono chiusi.