Diario di Suor Petra Giordano.O.P. 4 novembre 1965.

Da ottobre 22, 2009

Anniversario della mia entrata in Monastero. Magnificat!

La fervida preparazione a questi Esercizi ha fatto sì che, fin da questa prima predica, le parole del Predicatore hanno trovato la via del cuore. Rendervi gloria con la mia santificazione, mio Dio. Oh sì, voglio fuggire tutte le mezze misure e anelare alla meta. Dio ha tracciato per ciascuno di noi un divino disegno. O Signore, io lo contemplo in me con infinita riconoscenza. Dammi grazia più grande per condurlo a termine secondo il tuo volere! L’espressione della Volontà di Dio per noi è la legge. Legge di natura, legge positiva, legge della Chiesa. Questa tua legge l’ho sempre amata, o Signore, e sempre ho avuto il desiderio struggente di farla amare. La legge è solo una parte del disegno di Dio a nostro riguardo, l’altra parte è tutta personale e dobbiamo scoprirla alla luce della fede. Mio Dio, io cado ai vostri piedi piena di confusione e di riconoscenza. Io non ho dovuto faticare per scoprire  la vostra volontà e  il vostro piano divino sopra di me. Voi mi avete chiamata ed eletta con una grazia specialissima, che non avete fatto a tutti i santi. In seguito avete lottato vorrei dire, contro tutte le mie resistenze ed ora che mi avete svincolata da molte catene mi sento tutta immersa nella vostra infinita misericordia! Quale atteggiamento prendere di fronte al piano divino che via via a noi si manifesta? Entrare subito nelle viste di Dio. Evitare la passività indolente e l’attività naturale, ma compiere in spirito di fede tutta la nostra parte, chiedendo a Lui che ci faccia comprendere e poi restare sereni tra le sue braccia. Volontà  di  Dio di precetto e Volontà di Dio di solo consiglio. In pratica seguire sempre il più perfetto . Queste sono i  propositi del mio ritiro.

Questo é stato pubblicato il giovedì, ottobre 22nd, 2009 alle 12:53 ed é stato archiviato nel Suor Petra. Both comments and pings are currently closed.

i commenti sono chiusi.