Dal Diario di Suor Petra (Novembre 2001)

Da novembre 4, 2011

Madre di Dio e Madre nostra è il titolo, ma io t’invoco e ti chiamo Madre mia.

Ho rinnovato oggi la mia consacrazione a Te. Il mio cuore, il mio spirito e tutto il mio essere sono in mano Tua; mi hai condotta per mano fino a questi miei ultimi giorni, fino al mio ultimo respiro, quando io deporrò nel Cuore del mio Salvatore il mio ultimo anelito, il mio ultimo bacio, l’ultimo Amen. Ave Maria! Oggi è anche giornata della pace. Custodisci, o Madre mia, nel mio cuore quella pace che è prezioso dono del Signore, pace che io godo nel Cuore divino di Gesù e che mi infonde fiducia e sicurezza in ogni spina pungente in ogni lacrima del cuore, Da, o Madre, questa pace ai cuori che amo e a tutto il mondo.

Questo é stato pubblicato il venerdì, novembre 4th, 2011 alle 07:49 ed é stato archiviato nel Suor Petra. Both comments and pings are currently closed.

i commenti sono chiusi.